La riviera d’Ulisse e le meraviglie dell’entroterra

Tra spiagge di sabbia fine e affascinanti promontori, calette, grotte marine e riserve naturali, la nostra Riviera è uno scrigno di luoghi magici la cui storia millenaria è avvolta nel mito: qui sbarcò Ulisse, che riuscì a sfuggire ai Lestrigoni e poi trascorse anni d’amore e oblio con la Maga Circe; qui riposò finalmente Enea, il valorosissimo guerriero destinato dal fato alla fondazione di Roma.

Un crogiolo di popoli e culture ha disegnato l’identità di queste terre, dalle bellicose genti italiche quali Ausoni, Aurunci e Volsci agli Etruschi e i Romani e le tracce del passato più lontano si fondono con le vestigia di fasti medioevali, accanto a grandi opere moderne come le città di fondazione fascista.

 

Il Villaggio Le Dune è un punto di partenza strategico per vacanze alla scoperta delle meraviglie del nostro territorio. A pochissimi chilometri c’è la storica città di Fondi, con negozi, ristoranti, luoghi di ritrovo e, disseminati nel centro urbano, piccoli gioielli architettonici e il maestoso Castello Baronale, che ospitò artisti e letterati del Rinascimento italiano alla corte di Giulia Gonzaga.

Ammirata nel mondo, la candida Sperlonga incanta i visitatori con viuzze e scalette che salgono e scendono verso il mare e il fascino della Villa dell’Imperatore Tiberio. Poco più distante meritano una lunga passeggiata il porto romano e il centro storico di Gaeta, con chiese e chiesette e l’imponente mole del castello di Federico II di Svevia, e il Monte Orlando con il Santuario della Montagna Spaccata, che secondo la leggenda porta i segni di ciò che miracolosamente accadde al momento della morte di Gesù. E per gli amanti di storia e archeologia è immancabile una visita al Museo Archeologico Nazionale e alla Tomba di Cicerone a Formia e alla preziosa Area archeologica dell’Antica Minturnae.

Percorrendo la via del mare, in direzione opposta, s’incontrano le altre perle delle Riviera d’Ulisse: Terracina, sovrastata dal suo Tempio di Giove Anxur, San Felice Circeo con l’immenso Parco Naturale e la città di fondazione di Sabaudia. C’è l’imbarazzo della scelta tra una visita ai tanti paesini dell’entroterra, come Itri, Lenola, Monte San Biagio, Fossanova, Sermoneta, Bassiano, Norma, ricchi di storia, folklore e specialità gastronomiche o una gita in barca alle Isole Ponziane, dove la natura si svela in tutto il suo splendore.

Le straordinarie bellezze di Roma e di Napoli distano, infine, poco più d’un centinaio di chilometri.

 

Scopri le ultime offerte e promozioni!

Discover our special offers!

Clicca Qui / Click Here

Grazie! Ti sei iscritto correttamente.